Elphaba (Wicked)

C’è un po’ di lei in ciascuno di noi

 

Determinata, coraggiosa e con un’abbondante dose di insicurezze. Chi non si è sentito almeno una volta nella vita come Elphaba?
Uno dei personaggi meno scontati nel mondo del musical. Se dovessi riassumerla in una parola lei è… VERA.

Prima un’adolescente esclusa, emarginata che si sente fuori posto ovunque si trova, poi sempre più chiusa in se stessa, scontrosa e auto-ironica per evitare di rimanere ferita dalla vita: “What?! What are you looking at? Oh, do I have something in my teeth? Okay, let’s get this over with. No, I’m not seasick, yes, I’ve always been green, no, I didn’t chew grass as a child.” (Elphaba – Atto I).

Ma è il suo dono a salvarla, tutti ne abbiamo uno… che sia la simpatia, il canto, l’intelligenza, la bontà, la danza, la bellezza o la magia, ognuno ha qualcosa a cui aggrapparsi quando tutto sembra andare storto “…Have I actually understood? This weird quirk I’ve tried to suppress or hide is a talent that could help me…” (The Wizard and I).

E coltivando il suo dono cresce, matura, acquisisce forza. Diventa una donna sicura di sé che si batte per i valori in cui crede e le persone che ama.
Lotta costantemente contro le delusioni (avete presente quando adorate qualcuno che poi si rivela falso e meschino? Ecco.) e contro i pregiudizi della gente.
Si interroga su cosa sia giusto e sbagliato, “One question haunts and hurts  too much, too much to mention: was I really seeking good or just seeking attention?” (No good deed), è cocciuta ma sa riconoscere i suoi errori tentando di porvi rimedio.
Ed anche se il mondo le volta le spalle lei ha saldi principi, un amore che credeva impossibile e un’amicizia fuori dal comune… e questo le basta per essere felice.

E tu quanto ti senti Elphaba da 1 a 10?

Perché?

 

Curiosità: il nome Elphaba deriva dalle prime lettere di L. Frank Baum (autore del romanzo per bambini “Il meraviglioso mago di Oz”): L F Ba

 

One thought on “%1$s”

  1. Avatar

    Excellent web site. A lot of helpful information here. I’m sending it
    to some pals ans additionally sharing in delicious. And naturally, thanks for your effort!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close