“Pippin il Musical di MTS” – Musical The School

La MTS – Musical The School ha aperto le porte per presentare a tutti noi “Pippin Il Musical”, con la regia di Simone Nardini e la regia associata di Roberto Marraffa, la direzione canora di Eleonora Mosca e Pasquale Girone e con le coreografie di Valentina Bordi. Lo spettacolo parla di una compagnia teatrale che mette in scena la storia di Pippin, figlio di Carlo Magno. La compagnia è guidata dal Capocomico, una figura bizzarra e quasi demoniaca che tira le fila dello spettacolo e della vita degli attori stessi. Pippin è un ragazzo insoddisfatto della propria vita, vuole che abbia un senso, che sia straordinaria e proverà in ogni modo a trovare il sui posto nel mondo, il suo “angolo di cielo”.

La scelta di fare lo spettacolo di fine anno nella sala NonSoloTeatro dell’accademia può far storcere il naso a coloro che avrebbero prediletto un grande teatro, io invece ho un’opinione positiva a riguardo. Il pubblico è poco numeroso ma molto coinvolto, inserito in un contesto quasi intimo, perfetto per raccontare una storia. Inoltre, avendo gli spettatori ad un palmo dal naso, i giovani attori in scena si mostrano veri e fanno emergere molto bene le loro capacità. In più la scelta di fare più repliche ed avere un doppio cast ha permesso a molti più allievi di essere messi in primo piano, e tutti hanno potuto sperimentarsi nel fare uno stesso spettacolo per più date. Non posso che essere a favore.L’aspetto che più di tutti mi ha conquistato è sicuramente la scenografia: molto mininal, total black, con cubi di grandezze diverse che di volta in volta componevano la scena. Il cubo centrale ed imponente (ricoperto di elastici per permettere l’entrata e l’uscita da ogni faccia) veniva ruotato e spostato creando effetti e ambientazioni diverse.

Complimenti alla direzione vocale, tutto veramente impeccabile! Ed alla coreografa che ha saputo creare coreografie d’impatto, ordinate ed omogenee. È bello vedere spettacoli in grandi teatri, ma non si può non apprezzare un risultato simile, coraggioso e di grande impatto!
Complimenti alla scuola e a tutti i ragazzi in scena, anche quelli del cast che non ho visto, ma che saranno stati ugualmente bravi! Un grosso in bocca al lupo a tutti i diplomati 2018/2019!

One thought on “%1$s”

  1. Avatar
    Monica Starone 21 Giugno 2019 — 17:15

    Da insegnante di alcuni di loro non posso che darti pienamente ragione… non si poteva barare!!! Ottimo lavoro 👏🏻 👏🏻👏🏻👏🏻

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close